Orizzonti


orizzonti verticali su scaffali a parete stagna

trattengono fumosi ricordi.

sublime.

solo strada davantisottodietro

può cancellare strazianti bisogni e molli desideri

rimanere veloci fissati lontano.

pali che tagliano fili allungati di verde

luci abbaglianti

e intervalli regolari…

facce istantanee sull’uscio di casa:

non sono niente

se l’aria fredda ti sputa in faccia

e gli occhi chiusi a guardare.

Condividi...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current day month ye@r *